Editoriale



Laundry Mag #3 : Iper-Reality

Truman alla fine esce dalla scatola. Potremmo dire che, in una logica in cui la finzione è l’unica realtà e la realtà è solo finzione, Truman alla fine apre la porta e, dopo aver ascoltato le ragioni del suo creatore, esce di scena.
Pensiamoci un momento: cosa è reale e cosa non lo è? Viviamo circondati da media, tra messaggi fluttuanti e interconnessioni accelerate, i nostri sogni sono ormai pure estensioni dell’immaginazione che ci sovrasta ogni giorno. O forse sarebbe più giusto dire, dell’immaginario. Un mondo pre-fabbricato in cui ognuno di noi cerca la sua trama, il suo orientamento. La sua storia. Già, perché nel mondo creato tutti saranno creatori, autori, scrittori. Il mondo creato si autogenera in mille forme diverse, proposte e progetti. Iper-reality è una riflessione, nell’incredibile linguaggio di Laundry, un pensiero che esiste e non esiste su tutto quello che da reale diventa linguaggio di comunicazione, diventa visione, immagine. Sogno.

Buona lettura, si balla

Registrati alla nostra newsletter per avere aggiornamenti editoriali dalla redazione.