L’ibridismo Noir di SIT

di Mara Cervelloni

7 dicembre 2011

La serie di tele che state guardando si intitola Noir, ad opera si SIT, artista sulla prima linea della scena creativa di Amsterdam, restituito alla tela dopo aver lavorato per anni come graphic designer, action painter, pubblicitario e molto altro ancora, fino a che non si è stancato e ha deciso di fare ritorno alla pittura per trovare la sua vera essenza. Con ‘Noir’ Sit fa un viaggio in un bianco&nero inquieto, esaminando il rapporto travagliato tra il regno animale e l’uomo ancora più da vicino. Il risultato è una serie tenebrosa e sexy al tempo stesso, in uno scenario mutante che non fa distinzione tra travestimento e ibridismo genetico . Enjoy! http://www.sitnie.com/

 

Comments:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Registrati alla nostra newsletter per avere aggiornamenti editoriali dalla redazione.