VW Dark Side: Greenpeace contro il lato oscuro di Volkswagen

di Paolo Luzzi

1 agosto 2011

Si tratta dell’ennesima campagna virale web di successo lanciata da Greenpeace, nel mirino la politica oscura di Volkswagen in merito ai tagli sulle emissioni di C02. E dire che l’idea di sfruttare l’universo di Star Wars era venuta per prima a Volkswagen, con il celebre spot per il 45° Superbowl, in cui il ragazzino-Darth Vader tenta di far valere i suoi poteri su una Volkswagen Passat.
 


 
Quelli di Greenpeace hanno pensato bene di sfruttare il grande successo dello spot, ritorcendolo contro la stessa casa automobilistica di Wolfsburg. Si tratta di un attacco ben studiato, un accerchiamento su più fronti, con un dispiegamento di forze non indifferente. Innanzitutto hanno girato un sequel allo spot originale, una vera e propria chiamata alle armi di tutte le forze dell’Alleanza Ribelle per dare inizio a una battaglia dai contorni epici. Il video è stato diffuso per mezzo del sito web http://vwdarkside.com, realizzato appositamente per la campagna e che vanta già un cospicuo numero di adesioni, circa 235.000. Un risultato per certi versi insperato, ma che deve molto soprattutto alla struttura in stile browser game e all’integrazione con i social network.
 


 
Una volta compilata la sottoscrizione alla campagna, infatti, inizia la propria carriera all’interno dell’Alleanza Ribelle. Collezionando punti è possibile aumentare di grado, iniziando da Piccolo Ewoks, passando per principessa Leia fino a Yoda e oltre, con l’allettante possibilità di vincere degli ambiti gadget di Greenpeace, quali magliette o altro, rigorosamente decorate con le effigi della campagna. Come si guadagnano punti? Semplice, facendo in modo che altri potenziali Jedi si uniscano all’alleanza ribelle tramite la tua pagina.
 
Facile intuire come questo sistema entri in risonanza grazie ai social network, è così che la campagna si è diffusa a macchia d’olio. A ulteriore sostegno sono arrivate anche varie iniziative sul campo, giusto per far capire che l’Alleanza Ribelle non scherza e ha tutte le intenzioni di passare dalle parole ai fatti. La stazione metropolitana di Shoreditch / Old Street è stata infatti teatro di una parata di Stormtroopers in assetto da battaglia, è così che quelli di Greenpeace hanno voluto simboleggiare la presa di possesso del lato oscuro su Volkswagen. Sicuramente la visione di una Londra occupata dagli Stormtroopers avrà risvegliato antichi sentimenti di rivalsa in molti fan di Star Wars, che saranno corsi ad incrementare le fila dell’Alleanza Ribelle.
 

 

 
In realtà Greenpeace non ritiene che Volkswagen sia da condannare in maniera definitiva, come recita la dichiarazione di intenti pubblicata sul sito:  “C’è del Bene in VW. Lo sentiamo…”. L’intento di Greenpeace è quello di far abbandonare a VW il lato oscuro, adottando una politica in fatto di emissioni di CO2 più coerente con le dichiarazioni di facciata quali “produttore più eco-friendly al mondo”.  Ciò che Greenpeace contesta a Volkswagen è riassunto nei punti chiave pubblicati sul sito web della campagna ed è possibile prenderne visione visitando: http://www.vwdarkside.com/it/pages/vw-report .
Insomma Greenpeace non abbandona affatto la diplomazia, sperando di trovare un interlocutore in grado di riportare l’equilibrio nella forza… e soprattutto un clima più salubre.
 

Comments:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Registrati alla nostra newsletter per avere aggiornamenti editoriali dalla redazione.